Quali professioni per gli ingegneri del futuro?

OggiScienza

4325703868_170811a609_b I programmatori di realtà virtuale e realtà aumentata saranno figure professionali sempre più richieste nel mondo del lavoro. Crediti immagine: Tom, Flickr

TECNOLOGIA – Scegliere il corso di laurea da frequentare è oggi un’impresa tutt’altro che semplice. La crescente specializzazione in tutti i settori potrebbe rendere, in futuro, più ardua la ricerca di lavoro anche per i laureati che al momento si piazzano in modo relativamente rapido ed agevole sul mercato del lavoro: gli ingegneri.

Finora una laurea in ingegneria ha costituito, in effetti, un discreto passe-partout per superare i colloqui e raggiungere buone posizioni lavorative, soprattutto a patto di essere disposti alla mobilità geografica, in Europa e nel mondo intero. Nel prossimo futuro, tuttavia, anche in questo ambito potrebbe determinarsi un collo di bottiglia sempre più stretto, superabile più facilmente da chi si orienta verso particolari percorsi di formazione.

In effetti già oggi le aziende, che ormai vivono sempre…

View original post 982 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...