Quali professioni per gli ingegneri del futuro?

OggiScienza

4325703868_170811a609_b I programmatori di realtà virtuale e realtà aumentata saranno figure professionali sempre più richieste nel mondo del lavoro. Crediti immagine: Tom, Flickr

TECNOLOGIA – Scegliere il corso di laurea da frequentare è oggi un’impresa tutt’altro che semplice. La crescente specializzazione in tutti i settori potrebbe rendere, in futuro, più ardua la ricerca di lavoro anche per i laureati che al momento si piazzano in modo relativamente rapido ed agevole sul mercato del lavoro: gli ingegneri.

Finora una laurea in ingegneria ha costituito, in effetti, un discreto passe-partout per superare i colloqui e raggiungere buone posizioni lavorative, soprattutto a patto di essere disposti alla mobilità geografica, in Europa e nel mondo intero. Nel prossimo futuro, tuttavia, anche in questo ambito potrebbe determinarsi un collo di bottiglia sempre più stretto, superabile più facilmente da chi si orienta verso particolari percorsi di formazione.

In effetti già oggi le aziende, che ormai vivono sempre…

View original post 982 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.