Inondazioni e alluvioni in Italia: qual è la situazione e cosa si può fare?

OggiScienza

alluvione_vicenza_1_novembre_2010_127 Le alluvioni e le inondazioni non sono rare in Italia, un Paese ad alto rischio idrogeologico. Crediti immagine: Erroscia, Wikimedia Commons

SPECIALE NOVEMBRE – Ogni anno con l’arrivo delle abbondanti piogge sul’Italia ritorna anche l’incubo di alluvioni e inondazioni. Se il 4 novembre è stato l’anniversario dei 50 anni dell’alluvione dell’Arno a Firenze del 1966, nell’ultima settimana il fiume Po e il fiume Tanaro hanno esondato in Piemonte, con danni ingenti per la popolazione. Questi episodi ci ricordano che l’Italia è un Paese ad alto rischio di dissesto idrogeologico, sia per le frane sia per le inondazioni, ma esistono opere di difesa che possono essere messe in atto sul territorio per abbassare la pericolosità di questi eventi e campagne di informazione del rischio per la popolazione, affinché sia preparata ad affrontarli.

Fausto Guzzetti, geologo e direttore dell’Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica (IRPI) del CNR che ha prodotto…

View original post 1.462 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...