Teletatto: esplorare le figure con un dito

OggiScienza

SENZA BARRIERE – Apprendere la matematica ed esplorare la struttura delle forme solo grazie all’uso di un dito. È questo l’obiettivo di Teletatto, il progetto annoverato tra i vincitori del bando Digital for Social di Fondazione Vodafone Italia, ideato dall’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) e pensato per consentire ai giovani con gravi deficit visivi di comprendere tramite stimoli tattili concetti solitamente trasmessi attraverso la vista.

Nato dall’ingegno del gruppo di Robotics, Brain and Cognitive Sciences dell’IIT di Genova, guidato dal ricercatore Luca Brayda, Teletatto si compone di un software low cost in grado di convertire i dati riguardanti figure e immagini in tali stimoli e di restituirli a chi lo utilizza tramite l’interazione con TAMO, un mouse tattile. “Per conoscere il funzionamento del Tactile Mouse occorre immaginare di esplorare una figura solo con un dito. Sotto il polpastrello avremo una sorta di “monetina vivente” (installata sul dorso…

View original post 385 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...