Antartide, la vita tra i ghiacciai che si sciolgono

OggiScienza

penguins-801876_640 I mari di Ross e Amundsen potrebbero essere l’ultima spiaggia per i pinguini antartici. Il 60% dei pigoscelidi di Adelia potrebbe venire spazzato via entro questo secolo. Crediti immagine: Public Domain

SPECIALE GENNAIO – Il 2016 è stato un anno intenso per l’Antartide. Il mare di Ross ha finalmente la sua area marina protetta e il progetto PolarGAP ha svelato i primi segreti dell’area del Polo Sud inaccessibile ai satelliti, scovandovi un enorme bacino di oltre mille chilometri che va dal mare di Weddell fino al polo e ha un ruolo chiave nella regolazione del flusso di ghiaccio che raggiunge l’oceano. Ma non sono mancate le cattive notizie. Le due specie di “veri pinguini” antartici, il pigoscelide di Adelia e il pinguino imperatore, sembrano destinate all’estinzione. E il ghiacciaio più grande del continente, il Totten Glacier, si sta sciogliendo a ritmo serrato, investito ogni secondo da 220 metri…

View original post 1.501 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...