I neonicotinoidi colpiscono ancora

OggiScienza

14632334898_23c11a7e3b_z I bombi sono impollinatori molto importanti per gli ecosistemi nordamericani. Crediti immagine: rockerBOO, Flickr

AMBIENTE – I bombi più diffusi in Nord America, la specie Bombus impatiens, sono grandi lavoratori. Vivono in nidi sotterranei, in cui entrano percorrendo tunnel lunghi fino a tre metri, e si dividono i compiti in modo molto efficiente. I più piccoli stanno vicino al centro del nido, dove nutrono le giovani larve, mentre i più grossi orbitano “in periferia”, dedicandosi alla raccolta di cibo e alla guardia della loro casa. Ma può succedere che questo equilibrio venga a mancare: così alcuni bombi vagano nelle aree più esterne del nido, da soli e senza far nulla, mentre altri abbandonano gradualmente la cura delle larve, dalla quale dipende il futuro della colonia. È l’effetto dei neonicotinoidi.

Questi insetticidi sono già molto noti – e studiati – per gli effetti nocivi su api, farfalle e anche…

View original post 579 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...