BRCA: le pazienti, la stampa e la politica sanitaria

OggiScienza

EVENTI – Si può perdere la vita per una manciata di parole? Sì, quando l’interlocutore è un paziente BRCA. Le persone portatrici della mutazione del gene BRCA hanno maggiori possibilità di sviluppare alcuni tumori alla mammella e all’ovaio. Il 5-7% dei casi di tumore al seno e il 15% dei casi di cancro ovarico sono riconducibili a fattori genetici quali, appunto, la mutazione dei geni BRCA. La mutazione a carico di BRCA è diventata piuttosto famosa perché è la stessa che ha spinto Angelina Jolie a sottoporsi a interventi preventivi di asportazione di seno e ovaie. Il gene ha fatto molto parlare di sé non solo per la notorietà dell’attrice, ma anche per la risonanza mediatica che ha avuto la sua scelta, che ha provocato un vero e proprio schieramento dell’opinione pubblica.

Proprio per discutere l’introduzione del test genetico e l’importanza di sensibilizzare la popolazione al problema, il 27…

View original post 439 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...