Ecco i tre giovanissimi che viaggiano verso il Mare di Ross

OggiScienza

Crediti immagine: OGS

SPECIALE GENNAIO – Non capita tutti i giorni di poter andare in Antartide. Lo sanno bene i tre giovanissimi ricercatori che sono partiti a bordo dell’OGS Explora per una spedizione della durata di due mesi, che li porterà a solcare le acque polari del Mare di Ross e a effettuare ricerche sul cambiamento climatico. A fianco di ricercatori senior e di  uno staff tecnico che già vanta un’esperienza in ambienti polari,  l’italiana Elisabetta Olivo, l’inglese Cristian Florindo-Lopez e il coreano Kim Sookwan sono i più giovani a bordo della nave: i primi due hanno ventotto anni, mentre Sookwan trentuno.

L’Antartide è un continente su cui ognuno di loro ha svolto approfonditi studi negli scorsi anni, ma che solamente Sookwan aveva già  avuto modo di visitare. Una fortezza lontana, fredda e per molti inespugnabile. Ma non per il gruppo dell’Explora.

Per Elisabetta Olivo, il Mare di Ross

View original post 613 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...