Un bidone dei rifiuti per risolvere il mistero dei venti di Giove

OggiScienza

giove-venti Un confronto tra le foto del polo sud di Giove (in alto a sinistra e in basso a destra) e l’immagine dell’esperimento per ricreare i venti del pianeta (in alto a destra e in basso a sinistra) Crediti immagine: Jonathan Aurnou

SCOPERTE – Le grandi tempeste di Giove, le fortissime raffiche di vento che osserviamo sulla superficie della sua atmosfera, da sempre sono un mistero per gli scienziati. Un gruppo di geofisici della University of California, Los Angeles guidati da Jonathan Aurnou ha utilizzato un bidone dei rifiuti, un tavolo da filatura per farlo ruotare a 120 giri al minuto e centinaia di litri di acqua per teorizzare che i getti di vento che spazzano Giove non si limitano alla sua atmosfera, ma si spingono ben dentro all’interno del pianeta gigante.

La teoria è stata testata in laboratorio e ora potrà essere verificata con i dati della sonda spaziale…

View original post 792 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...