Chi è favorito agli Oscar?

OggiScienza

Gli autori dello studio pensano che gli americani vengano percepiti e giudicati come più bravi dalla giuria americana specialmente quando si tratta di essere i vincitori. Crediti immagine: Pixabay

COSTUME E SOCIETÀ – Di certo c’è che quest’anno ci risparmieremo il solito dubbio “Di Caprio sì/Di Caprio no”. Di molto probabile invece c’è che i vincitori dell’Oscar come miglior attore/attrice protagonista saranno un americano e un’americana. Cosa piuttosto ovvia, direte voi: è un premio che pesca nell’industria cinematografica USA! Sì, il problema è che, al di là del bias statistico, secondo un nuovo studio della Queensland University (Australia) pubblicato sul British Journal of Psychology, nei Premi Oscar esiste un’ulteriore distorsione di natura cognitiva: i giudici percepiscono (e dunque giudicano) come migliori le prestazioni di attori con cui condividono alcune caratteristiche identitarie, in questo caso la nazionalità. Il risultato è che (dal 1968 al 2015) a fronte…

View original post 988 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...