La strana geometria della protostella risolverà il puzzle del momento angolare?

OggiScienza

A oggi non è chiaro come il gas all’interno della nube di formazione stellare, dopo aver iniziato a collassare, riesca a formare un involucro e a uscirne, trovando così la sua strada fino alla formazione di una protostella. Crediti immagine: The University of Tokyo

SCOPERTE – La nascita delle stelle simili al nostro Sole rappresenta ad oggi ancora un mistero per l’astrofisica, ma ogni giorno una scoperta ci avvicina alla sua risoluzione. L’ultimo tassello di quello che è considerato un grande puzzle arriva dal lavoro degli scienziati dell’istituto RIKEN in Giappone, che hanno scoperto come la protostella L1527, che si trova a 450 anni luce dalla Terra, abbia una geometria decisamente complessa, molto più di quanto ipotizzato dalle teorie elaborate fino ad oggi.

Ma come nasce una stella? Innanzitutto c’è bisogno di una regione di formazione stellare, cioè una zona dell’universo in cui si ha un addensamento di polveri e…

View original post 548 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico, lavoro nella sicurezza in una industria chimica, e per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...