Biodiversità, Italia ancora più ricca: ecco lo scoiattolo meridionale

OggiScienza

scoiattolo-nero-calabrese-630x360 Lo scoiattolo nero calabrese è una nuova specie riconosciuta in Italia. Crediti immagine: Antonio Mancuso

SCOPERTE – Credevamo che l’Italia vantasse una sola specie autoctona di scoiattolo, quello rosso europeo (Sciurus vulgaris). Uno studio coordinato dall’Università degli Studi dell’Insubria e pubblicato sulla rivista Hystrix – The Italian Journal of Mammalogy ne aggiunge un’altra: lo scoiattolo meridionale (Sciurus meridionalis).

A differenza del primo, presente in tutta Italia tranne Sicilia e Sardegna, questa nuova specie è tipica di Calabria e Basilicata, probabilmente originatasi per isolamento durante le glaciazioni del Quaternario. Il manto è nero o marrone scuro con ventre bianco, a differenza dello scoiattolo rosso europeo che presenta una colorazione dal rosso-arancione al bruno scuro. Inoltre, la nuova specie ha zampe posteriori più lunghe (6,2 cm invece di 5,8) e pesa il 35% in più (433 grami contro 321 grammi). Rispetto a esemplari di scoiattolo rosso di altre…

View original post 229 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...