I benefici delle acque termali

OggiScienza

Le acque termali della Blue Lagoon, in Islanda. Crediti immagine: Moyan Brenn, Flickr

APPROFONDIMENTO – L’amore per le terme ci viene tramandato dai popoli antichi. Già nell’antica Grecia il bagno assumeva una forma sociale: il ginnasio era composto da un bagno, da una palestra e da un’esedra, una stanza aperta su un portico dove i filosofi si recavano spesso coi propri discepoli. Dopo essersi esercitati nella palestra, i giovani si immergevano nelle acque termali, per poi recarsi nell’esedra e ricevere l’educazione dello spirito.  Gli egizi, invece, raggiunsero il livello tecnico per realizzare impianti termali fin dall’epoca di Tolomeo, come dimostrano diversi reperti archeologici ritrovati lungo il Delta del Nilo. Le terme romane nascono invece dalla fusione del ginnasio greco con il bagno a vapore egizio.

Considerate da sempre un rimedio naturale per il corpo e per la mente, le acque termali non sono però adatte per ogni disturbo né ideali…

View original post 840 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...