La scivolata dell’inserto culturale La Lettura sul cambiamento climatico

OggiScienza

IL PARCO DELLE BUFALE – Il 28 febbraio l’inserto culturale del Corriere della Sera, pubblicava con grande rilievo un “confronto” o “conversazione a distanza” tra un ambientalista e uno scettico. All’apparenza (nota 1) il climatologo e oceanografo Mark Cane, un taciturno professore dell’Università Columbia, discuteva delle cause del riscaldamento globale con il loquace fisico nucleare William Happer. Professore emerito dell’Università di Princeton e aspirante science advisor dal presidente Trump, Happer è solito farsi pagare $250 all’ora per vantare i benefici della CO2 per l’umanità tutta e denunciare la congiura degli scienziati che accusano un’anidride innocente di scaldare la biosfera terrestre.

Da congiurata dilettante, la custode del Parco aiutò un complice provetto a insinuare su Climalteranti che a scuola Happer bigiasse. Dalla giornalista che aveva ideato il “confronto” ricevette una lezione sul ruolo della stampa in democrazia, sul “debunking scientifico” e l’etica professionale. Mortificata, contrita e pentita aiutò nove complici che, per la rivista Scienzainrete, svisceravano 14 affermazioni di Happer.

La custode è così in…

View original post 521 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...