L’evoluzione dei grandi cervelli: un modello matematico per svelarla

OggiScienza

Il modello messo a punto da Gonzàlez-Forero e dal suo team predice quanto dovrebbe essere grande un cervello umano in funzione dei differenti possibili scenari evolutivi. Crediti immagine: Tim Evanson, CC-BY-SA

SCOPERTE – Capire quali sono i fattori chiave che hanno permesso nei millenni l’evoluzione e l’aumento di dimensione del cervello negli uomini e in altri animali non è un compito facile. A oggi, infatti, si ipotizza che i fattori che giocano un ruolo chiave in questo tipo di processo siano di tipo ecologico, sociale e culturale. A questi si aggiunge ora un nuovo modello matematico messo a punto dai ricercatori dell’università di Losanna, in Svizzera, guidati da Mauricio Gonzàlez-Forero i cui risultati sono stati pubblicati PLOS Computational Biology.

Gli scienziati hanno focalizzato la loro attenzione sui cervelli di grandi animali con alte abilità cognitive, come l’uomo, e hanno costruito un modello che ne spieghi l’evoluzione cercando così…

View original post 394 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...