L’aborto e la legge: Italia, Europa e resto del mondo

OggiScienza

Nonostante l’aborto sia legale, l’accesso alla pratica è diventato negli ultimi anni via via più difficile e, anche in Italia, molte donne vanno all’estero per abortire o ricorrono all’aborto clandestino in cliniche non autorizzate. Crediti immagine: Pexels

ATTUALITÀ – In un mondo ideale dove la popolazione (specie gli adolescenti) venga correttamente informata e agevolata sulle pratiche anticoncezionali, l’aborto sarebbe un problema di natura squisitamente sanitaria: si praticherebbe essenzialmente nei casi in cui è a rischio la salute della mamma o la qualità di vita del nascituro. Oltre che naturalmente nei casi di violenza sessuale. Poiché il mondo anche su questo fronte è ben lontano dall’essere ideale. Si continua invece a discutere, anche dal punto di vista legislativo, sulle interruzioni di gravidanza (IVF): è etico permettere che si pratichino? E in quali casi? I ginecologi devo essere liberi di astenersi dalla pratica o lo Stato deve sempre garantire il diritto…

View original post 1.082 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...