Come è nata la Via Lattea? Due antiche galassie per svelarne i segreti

OggiScienza

Le due antiche galassie, studiate in una fase della loro vita appena “adolescente”, hanno mostrato un tasso di formazione stellare moderatamente alto. Crediti immagine: A. Angelich (NRAO/AUI/NSF)

SCOPERTE – Immaginate di poter distinguere una piccolissima lucciola dentro alla luce di un potentissimo faro. Gli astronomi che hanno dato la caccia alle antiche galassie a spirale simili alla Via Lattea, la galassia in cui si trova la Terra, hanno dovuto affrontare questa sfida.

I potentissimi fari che hanno permesso di osservare le galassie in “controluce” sono due quasar, mentre le piccole lucciole sono due antiche galassie simili alla Via Lattea che si trovano a 12 miliardi di anni luce dal nostro pianeta. Le nuove osservazioni hanno permesso di scoprire che questi oggetti, studiati nella loro “adolescenza”, sono massivi e polverosi, circondanti da larghi ed estesi strati di gas e con un tasso di formazione stellare decisamente alto.

Fino a oggi…

View original post 758 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...