Speciale LEA – Nuovi LEA e pazienti autistici: cosa cambia

OggiScienza

Le Regioni dovranno fornire un supporto multidisciplinare per la cura e l’abilitazione delle persone con disturbi dello spettro autistico. Crediti immagine: Public Domain

SPECIALE LEA – Un ambito in cui i nuovi LAE erano da tempo attesi riguarda la presa in carico delle persone con disturbi dello spettro autistico. Non tanto per presunte novità che i nuovi Livelli Essenziali di Assistenza portano con sé, ma perché essi rappresentano l’ultimo necessario anello della catena di cambiamenti in materia iniziata ormai più di dieci anni fa, nel 2006, con l’iniziativa dell’allora Ministro Livia Turco per la messa a punto della Linea guida, pubblicata dall’Istituto Superiore di Sanità soltanto nel 2011, che aveva l’obiettivo di fare il punto su ciò che la scienza ci dice sull’autismo e di consigliare servizi e trattamenti mirati per questa patologia, ancora ampiamente sottodiagnosticata.

Ne abbiamo parlato con Carlo Hanau, già docente di programmazione e organizzazione…

View original post 1.148 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.