Il sistema sanitario influisce sulla durata di vita dei malati di fibrosi cistica?

OggiScienza

La vita media di un paziente affetto da fibrosi cistica è più lunga in Canada che negli Stati Uniti. Crediti immagine: Public Domain

SALUTE – Che i malati di fibrosi cistica canadesi vivessero più a lungo di quelli statunitensi è un dato noto da anni. Nel 2011, la differenza nell’età mediana di vita dei pazienti era di quasi dodici anni, 48,5 in Canada contro 36,8 negli Stati Uniti. Un dato statistico per il quale alla metà dei pazienti che raggiunge queste due età corrisponde un’altra metà che invece è deceduta: un dato teorico, che cambia a seconda di diversi fattori, dalle cure adottate, alla possibilità di accedere al trapianto, al tipo di alimentazione, ma che non considera per esempio i pazienti che vivono più a lungo rispetto a queste “età limite”.

I risultati di uno studio apparso su Annals of Internal Medicine confermano una maggiore e significativa aspettativa di vita dei…

View original post 562 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...