Speciale LEA – Le novità su procreazione medicalmente assistita e gravidanza

OggiScienza

I nuovi LEA si propongono di ridurre le differenze che al momento esistono tra Regione e Regione per quanto riguarda la procreazione medicalmente assistita. Crediti immagine: ZEISS Microscopy, Flickr

SPECIALE LEA – Uno dei maggiori problemi circa la procreazione medicalmente assistita (PMA) in Italia è la disomogeneità a livello regionale, sia per modalità di somministrazione dei trattamenti – in alcune Regioni è previsto ancora il ricovero – sia dal punto di vista economico, soprattutto per le tasche delle coppie che decidono di sottoporsi al percorso.

I nuovi LEA si pongono l’obiettivo di superare queste disomogeneità uniformando l’offerta: prevedono infatti l’inserimento nel nuovo nomenclatore della specialistica ambulatoriale di tutte le prestazioni necessarie nelle diverse fasi del percorso di procreazione medicalmente assistita, sia omologa (cioè con i gameti provenienti dalla coppia richiedente), sia eterologa (con gameti provenienti da una persona, uomo o donna, al di fuori della coppia). Da quando entreranno effettivamente…

View original post 655 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...