Fuochi d’artificio cosmici: Alma cattura la nascita esplosiva della stella

OggiScienza

Crediti immagine: ALMA (ESO/NAOJ/NRAO), J. Bally/H. Drass et al. Immagine scattata da Alma di OMC-1 nella nube di Orione che mostra la nascita esplosiva di una stella, con l’espulsione di diverse nuove stelle avvenuta circa 500 anni fa. I colori dei dati di Alma rappresentano il relativo effetto Doppler delle lunghezze d’onda emesse dal gas monossido di carbonio.

SCOPERTE – Non solo le stelle morenti esplodono in impressionanti fuochi d’artificio cosmici. Gli scienziati hanno osservato per la prima volta l’esplosione di due protostelle che si scontrano nella loro culla stellare e sono rimasti sorpresi nello scoprire che questi eventi violenti e potentissimi possono avvenire anche all’inizio del ciclo vitale di una stella.

Gli astronomi, guidati da John Bally dell’Università del Colorado, autore dello studio pubblicato sulla rivista Astronomical Journal, hanno focalizzato la loro attenzione sulla Nuvola molecolare di Orione, OMC-1, che si trova nell’omonima costellazione a circa 1350…

View original post 588 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...