Anche le formiche soccorrono i feriti

OggiScienza

Le formiche soldato Matabele hanno la meglio su un grosso soldato della specie Macrotermes bellicosus, tra le termiti più grosse del pianeta. Fotografia di ETF89, CC BY-SA 4.0

AMBIENTE – Pochi giorni fa parlavamo di un recente studio che ha confermato il social buffering nei pesci zebra: per questi pesciolini, poter vedere il banco vuol dire essere più tranquilli e riprendersi più velocemente dallo stress di un pericolo scampato.

Ma l’aiuto tra animali può assumere infinite forme: una di queste è un comportamento di salvataggio appena documentato dagli scienziati del Biocentre alla University of Würzburg nelle formiche Matabele africane (la specie Megaponera analis), che riportano al formicaio le compagne ferite affinché ricevano assistenza. La scoperta è stata pubblicata su Science Advances. È la prima volta che un comportamento di aiuto in questo senso viene osservato negli invertebrati, spiega Erik Frank, tra gli autori del lavoro.

Queste formiche vivono…

View original post 400 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...