Prudenza, impazienza e pigrizia sono contagiose

OggiScienza

Quando dobbiamo decidere di arrivare in ritardo o di compiere uno sforzo tendiamo a imitare l’attitudine degli altri. Crediti immagine: Phalinn Ooi, Flickr

SCOPERTE – Su che cosa basiamo le nostre scelte quando ci troviamo davanti alla possibilità di affrontare un rischio, di arrivare in ritardo o di compiere uno sforzo? Sicuramente giocherà un ruolo chiave la nostra attitudine, più o meno prudente, impaziente o pigra. Il nostro carattere non è però l’unico elemento a influenzare la decisione, che è frutto anche di una predisposizione inconscia a imitare il temperamento degli altri. Una ricerca, condotta da Jean Daunizeau e Marie Devaine dell’INSERM di Parigi, mostra come le persone tendano, senza rendersene conto, a imitare l’attitudine degli altri di fronte a un rischio, un ritardo o un compito faticoso da affrontare.

Lo studio, pubblicato su PLOS Computational Biology, ha combinato modelli matematici e psicologia cognitiva per esplorare quelle che…

View original post 533 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...