Una ricerca studia il gigante salino del Mediterraneo

OggiScienza

Sul fondale del Mar Mediterraneo si estende un gigante di sale: un deposito di salgemma, gesso e altri minerali che ha uno spessore di alcuni chilometri. Crediti immagine: Marco, Flickr

SPECIALE MAGGIO – Ci sono dei giganti di sale che riposano sui fondali marini del pianeta. Il più giovane tra questi giganti si estende sotto i fondali del Mar Mediterraneo: si tratta di uno strato di salgemma, gesso e altri sali che raggiunge uno spessore di alcuni chilometri per un volume stimato di oltre un milione di chilometri cubi. Studiare l’origine di queste rocce, il loro impatto sull’evoluzione della geografia del Mediterraneo, la biosfera profonda associata e le implicazioni per la pericolosità in ambiente sottomarino sono gli obiettivi scientifici del network europeo MedSalt, coordinato dall’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale (OGS).

“Gli altri giganti di sale sono ubicati nell’Atlantico (nel Golfo del Messico e sui margini continentali di Brasile e…

View original post 471 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...