Attività fisica per prevenire il cancro: un nuovo studio lo conferma

OggiScienza

Una corsa di media distanza è in grado di ridurre sostanzialmente la concentrazione di acidi biliari nel sangue, soprattutto quelli più nocivi, che concorrono alla patogenesi dei tumori del pancreas, delle vie biliari, dello stomaco e del colon-retto. Crediti immagine: Hamza Butt, Flickr

SALUTE – Tutti siamo a conoscenza del fatto che fare un po’ di attività fisica tre volte alla settimana sia un toccasana per la nostra salute, sia in termini cardiovascolari che per ridurre il rischio di sviluppare il cancro. Ma se riguardo al rischio cardiovascolare è più semplice per chiunque intuire il valore del movimento fisico come riduzione della pressione sanguigna e dei livelli di colesterolo cattivo nel sangue, il fatto che una corsa un paio di volte la settimana possa costituire un bonus per il rischio tumorale, come può esserlo smettere di fumare, è solitamente più difficile da comprendere. Eppure le evidenze scientifiche non mancano…

View original post 451 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...