Un Nettuno caldo dall’atmosfera sorprendente

OggiScienza

L’atmosfera del “Nettuno caldo” HAT-P-26b, qui illustrato, è inaspettatamente primitiva, composta soprattutto di idrogeno ed elio. NASA/GSFC

SCOPERTE – Ha una massa pari a quella di Nettuno, ma è molto più caldo e più vicino alla sua stella. E soprattutto, per grande sorpresa degli scienziati, nella sua atmosfera c’è acqua, anche se non è un mondo “d’acqua” come la Terra. A rivelarlo le analisi dei dati raccolti dai telescopi spaziali Hubble e Spitzer dai ricercatori del Goddard Space Flight Center della NASA e dell’università del Maryland che hanno pubblicato i loro risultati sulla rivista Science. Se fino a non molto tempo fa anche solo scoprire un esopianeta rappresentava un evento eccezionale, ora siamo addirittura in grado di studiarli in dettaglio e dalle loro diversità con quelli del Sistema Solare capire molto di più di come i sistemi planetari si sono formati ed evolvono nel tempo.

L’esopianeta è definito…

View original post 538 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...