Sensibilità al glutine, le cose da sapere

OggiScienza

Oggi sappiamo che la sensibilità al glutine non è un’allergia né una reazione autoimmune, ma le cause e l’evoluzione di questa condizione sono ancora da chiarire. Crediti immagine: Public Domain

SALUTE – Di sensibilità al glutine si parlava già negli anni Ottanta del secolo scorso, ma è proprio il caso di dire che è stata “riscoperta”. Negli ultimi anni i professionisti della salute di tutto il mondo si sono trovati di fronte a sempre più persone che riportavano reazioni avverse potenzialmente riconducibili al glutine, senza che fosse possibile una diagnosi di celiachia o di allergia al grano. Per anni il disturbo è rimasto in una zona grigia. Sebbene il Ministero della Salute sia ancora piuttosto cauto al riguardo, ricordando la necessità di criteri diagnostici precisi, sempre più studi cercano di fare chiarezza sulla patogenesi e sull’evoluzione di questa sensibilità. Oggi sappiamo che non si tratta di un’allergia, né di una…

View original post 1.061 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...