La scalata verso la relatività: i matematici fondamentali per Einstein

OggiScienza

STRANIMONDI – Carl Friedrich Gauss, Bernhard Riemann, Gregorio Ricci Curbastro, Tullio Levi Civita, Marcel Grossman, Élie Joseph Cartan, Hermann Minkowski, David Hilbert, Henri Poincaré e infine lui, Albert Einstein. In periodo di Giro d’Italia consideriamo questa “squadra” di nove matematici e un fisico come un team ciclistico: i nove matematici sono i gregari – e che gregari: si consideri questo termine nella sua accezione ciclistica più nobile e positiva – che supportano il capitano Einstein verso la fine della tappa, massacrante, della formulazione della teoria della relatività.

Il riferimento al ciclismo non è casuale. Molto spesso si fa riferimento alla bicicletta come uno sport sostanzialmente individuale e, ancor peggio, solitario, dove si è da soli contro tutti: non è così, visto che molto spesso i grandi campioni hanno bisogno del coraggio, della tenacia e del talento dei loro compagni di squadra. La stessa cosa avviene nella scienza: troppo spesso descritta…

View original post 859 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.