Father and Son, il museo si mette in gioco

OggiScienza

Father and Son, sviluppato dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli, è un videogioco che ricostruisce un viaggio attraverso diverse epoche storiche e livelli temporali. Immagine dal sito fatherandsongame.com

CULTURA – Trecentomila download solo nei primi 40 giorni dal lancio. Un successo oltre le aspettative per Father and Son, il primo videogioco al mondo prodotto da un museo archeologico: il MANNMuseo Archeologico Nazionale di Napoli.

“Penso che sia l’app, e non solo il gioco, tra le più scaricate in ambito museale e culturale”, commenta Fabio Viola, presidente di TuoMuseo, l’associazione che ha sviluppato il videogioco.

Father and Son, gioco narrativo in 2D a scorrimento laterale (scaricabile gratuitamente da App Store e Google Play), racconta la storia di Michael, un ragazzo che, alla morte del padre archeologo, riceve una sua lettera che lo porterà a esplorare Napoli, il Museo e le sue collezioni…

View original post 787 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...