Una terapia genica per il dolore neuropatico

OggiScienza

Immagine dei gangli delle radici dorsali, dove si trovano i primi neuroni sensoriali direttamente coinvolti con il dolore neuropatico. In verde i neuroni e le fibre sensoriali, in blu i nuclei delle cellule gliali che circondano i neuroni e in rosso il soma delle cellule. Crediti immagine: Monica Norcini

RICERCANDO ALL’ESTERO – Il dolore neuropatico periferico è un dolore cronico persistente che può derivare da traumi ai nervi sensoriali del sistema nervoso periferico che inviano al cervello segnali sulle sensazioni meccaniche, luminose, acustiche. Se danneggiati o distrutti, per esempio da un intervento chirurgico, da malattie come il diabete o da trattamenti chemioterapici, questi nervi possono veicolare informazioni di dolore anche in assenza di una causa esterna: una manifestazione di questa condizione è, per esempio, l’allodinia, cioè una sensazione dolorosa in seguito a uno stimolo normalmente innocuo (come una carezza).
Il trattamento del dolore cronico consiste nell’alleviarne i sintomi…

View original post 1.042 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...