Virginia Apgar e l’indice per valutare la salute dei neonati

OggiScienza

Virginia Apgar, nel 1952, ha inventato un test per valutare i parametri vitali dei neonati e da allora è diventato uno standard internazionale. Crediti immagine: Library of Congress, Prints and Photographs Division, New York World Telegram & Sun Collection

IPAZIA – Nella nostra vita siamo giudicati e valutati costantemente, sin dalla più tenera età. Il primo test a cui siamo sottoposti, con relativa votazione, viene eseguito quando siamo al mondo da appena un minuto. Si tratta del cosiddetto indice di Apgar, un sistema per valutare i parametri vitali e lo stato di salute dei neonati subito dopo il parto. Il test, eseguito una prima volta sessanta secondi dopo la nascita e poi ripetuto a intervalli regolari, assegna un punteggio a cinque parametri vitali dell’infante: frequenza cardiaca, colorito, riflessi, tono muscolare e attività respiratoria. Grazie a questa procedura è possibile stabilire il grado di salute del neonato e decidere in…

View original post 945 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...