Deforestazione locale, piaga globale

OggiScienza

Ogni anno circa 7 milioni di ettari di foresta tropicale sono distrutti, per far posto all’agricoltura, allo sfruttamento del suolo o alle infrastrutture. Fotografia di Ramos Keith, U.S. Fish and Wildlife Service, Public Domain

SPECIALE GIUGNO – Alberi alti fino a 80 metri, un sottobosco buio e colonizzato da un fitto intreccio di liane e piante pioniere, precipitazioni abbondanti e umidità spesso alle stelle. Sono queste le peculiarità che caratterizzano le foreste pluviali, una cintura verde che si estende da un Tropico all’altro per tutto il globo, toccando Asia, Australia, Africa, Sud America, America Centrale, Messico meridionale oltre a numerose isole del Pacifico, e dove trova dimora la metà della biodiversità globale. Una piccola porzione di Terra, circa il 7% delle terre emerse, che non contiene solo un tesoro di specie viventi ma che ha anche effetti notevoli sul clima mondiale, sul commercio e sullo sviluppo di nuovi farmaci…

View original post 1.221 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...