Foreste pluviali, miniere di risorse e di conflitti

OggiScienza

In molti territori coperti da foresta pluviale l’apertura di miniere di oro, ferro e metalli rari, richiamano conflitti e rivendicazioni di diritti da sempre calpestati. Crediti immagine: Pixabay

SPECIALE GIUGNO – Attorno alle foreste pluviali si gioca una partita ambientale cruciale per il futuro del nostro pianeta. Il Brasile, per esempio, patria della Foresta Amazzonica, si è impegnato a contribuire alla lotta al cambiamento climatico promettendo una riduzione consistente entro il 2020 delle emissioni riconducibili alla deforestazione – responsabile, da sola, di circa il 15% delle emissioni di gas serra – e a ripopolare le foreste per 12 milioni di ettari di terreno entro il 2030. Nel frattempo, però, solo nel biennio 2015-2016, secondo l’ultimo report dello Space Research Institute brasiliano, sono stati falciati via almeno 8000 Km2 di foresta a fronte di meno di 6000 Km2 dell’anno precedente.

Quello della deforestazione è solo uno dei complessi problemi…

View original post 1.626 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...