Foreste pluviali, miniere di risorse e di conflitti

OggiScienza

In molti territori coperti da foresta pluviale l’apertura di miniere di oro, ferro e metalli rari, richiamano conflitti e rivendicazioni di diritti da sempre calpestati. Crediti immagine: Pixabay

SPECIALE GIUGNO – Attorno alle foreste pluviali si gioca una partita ambientale cruciale per il futuro del nostro pianeta. Il Brasile, per esempio, patria della Foresta Amazzonica, si è impegnato a contribuire alla lotta al cambiamento climatico promettendo una riduzione consistente entro il 2020 delle emissioni riconducibili alla deforestazione – responsabile, da sola, di circa il 15% delle emissioni di gas serra – e a ripopolare le foreste per 12 milioni di ettari di terreno entro il 2030. Nel frattempo, però, solo nel biennio 2015-2016, secondo l’ultimo report dello Space Research Institute brasiliano, sono stati falciati via almeno 8000 Km2 di foresta a fronte di meno di 6000 Km2 dell’anno precedente.

Quello della deforestazione è solo uno dei complessi problemi…

View original post 1.626 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico, lavoro nella sicurezza in una industria chimica, e per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...