Se la gonorrea resiste agli antibiotici

Brutta cosa l’abuso di antibiotici…

OggiScienza

Secondo quanto riportano gli autori su PLOS ONE, i dati dal 2009-2014 mostrano una continua diffusa resistenza alla penicillina, alla tetraciclina e alla ciprofloxacina nel trattamento della gonorrea. Crediti immagine: Pixabay

SALUTE – Lo ha annunciato nientemeno che l’Organizzazione Mondiale della Sanità con un articolo pubblicato il 7 luglio scorso su PLOS ONE: i casi di gonorrea resistente agli antibiotici sono in aumento, e i numeri di quest’incidenza sono preoccupanti: oltre il 60% dei paesi del mondo dove sono attivi sistemi di sorveglianza sull’antibiotico-resistenza riportano casi di gonorrea resistente agli antibiotici. Fra i paesi presi in esame dall’OMS su scala globale, il 97% ha riportato casi che erano resistenti alla ciprofloxacina, il trattamento più economico e più ampiamente disponibile, l’ 81% ha riportato casi di gonorrea resistenti all’azitromicina, e il 66% alle cefalosporine. Serve iniziare a pensare a nuovi farmaci in grado di curare queste nuove forme di gonorrea…

View original post 1.004 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico, lavoro nella sicurezza in una industria chimica, e per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...