L’aceto che disseta le piante

OggiScienza

L’effetto di diversi acidi organici sulla resistenza delle piante alla siccità dopo 14 giorni. Da sinistra a destra: acqua, acido cloridrico, acido formico, acido acetico, acido butirrico, acido lattico e acido citrico. Soltanto le piante trattate con acido acetico sono sopravvissute. Crediti immagine: RIKEN

AMBIENTE – La mancanza d’acqua a causa dei cambiamenti climatici globali può costituire un problema serio per organismi viventi di ogni genere, modificando il loro sviluppo e, nel caso delle piante, la produttività. Su questo si sono concentrati i ricercatori del RIKENCenter for Sustainable Resource Science (CSRS), che hanno scoperto un nuovo modo piuttosto semplice di aumentare la tolleranza delle piante alla siccità: l’aceto.

Lo studio, pubblicato su Nature Plants, riporta la loro scoperta di una nuova via biologica attivata in caso di mancanza d’acqua da parte di alcune piante. Tutto è nato dalla scoperta di un mutante di Arabidopsis, una…

View original post 163 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...