Antartide, il vento è cambiato: così il ghiaccio si scioglie più velocemente

OggiScienza

AMBIENTE – L’Antartide si sta sciogliendo sempre più rapidamente e ora gli scienziati hanno individuato quello che potrebbe essere il meccanismo chiave di questa accelerazione. Il distacco del gigantesco iceberg, grande quanto il Lazio, dalla piattaforma di ghiaccio Larsen C lo scorso 12 luglio rappresenta un nuovo campanello d’allarme sulla salute dei ghiacci antartici e per i ricercatori dell’Arc Centre di Excellence for Climate System Science in Australia la colpa sarebbe del rafforzamento dei venti caldi che spirano dalla costa est antartica.

Larsen C. Crediti immagine: Esa/Copernicus Sentinel data

Gli scienziati, guidati da Paul Spence, nello studio pubblicato su Nature Climate Change spiegano che il rafforzamento dei venti sulla costa est dell’Antartide causa delle onde oceaniche, conosciute come onde di Kelvin, in grado di generare dei disturbi del livello del mare. Tali disturbi si propagano in tutto il continente ad almeno 700 chilometri orari, portando correnti marine calde a…

View original post 527 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico, lavoro nella sicurezza in una industria chimica, e per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...