Ecco il primo fiore apparso sulla Terra: ha 140 milioni di anni

Un fiore per tutte le donne…

OggiScienza

Il padre di tutti i fiori assomigliava a una ninfea, era bisessuale, dotato cioè sia di carpelli che di stami, e con tre verticilli di organi simili a petali. Crediti immagine: Hervé Sauquet/Jürg Schönenberger

SCOPERTE – Li vediamo nei prati, nelle aiuole, sui balconi: i fiori appaiono così frequentemente nel nostro campo visivo, che ci verrebbe da pensare che siano sulla Terra da sempre. Quando invece non è affatto così.

Oggigiorno ne esistono 300mila specie (quasi il 90% delle piante), originatesi tutte da una sola, agli inizi del Cretaceo, 140 milioni di anni fa. Con uno studio pubblicato su Nature Communications, l’università di Parigi Sud ci svela quale fosse il suo aspetto.

Assomigliava a una ninfea il padre di tutti i fiori. Era bisessuale, dotato cioè sia di carpelli (organi femminili) che di stami (maschili), e con tre verticilli (spirali concentriche) di organi simili a petali. Una disposizione condivisa…

View original post 426 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...