Ecco il primo fiore apparso sulla Terra: ha 140 milioni di anni

Un fiore per tutte le donne…

OggiScienza

Il padre di tutti i fiori assomigliava a una ninfea, era bisessuale, dotato cioè sia di carpelli che di stami, e con tre verticilli di organi simili a petali. Crediti immagine: Hervé Sauquet/Jürg Schönenberger

SCOPERTE – Li vediamo nei prati, nelle aiuole, sui balconi: i fiori appaiono così frequentemente nel nostro campo visivo, che ci verrebbe da pensare che siano sulla Terra da sempre. Quando invece non è affatto così.

Oggigiorno ne esistono 300mila specie (quasi il 90% delle piante), originatesi tutte da una sola, agli inizi del Cretaceo, 140 milioni di anni fa. Con uno studio pubblicato su Nature Communications, l’università di Parigi Sud ci svela quale fosse il suo aspetto.

Assomigliava a una ninfea il padre di tutti i fiori. Era bisessuale, dotato cioè sia di carpelli (organi femminili) che di stami (maschili), e con tre verticilli (spirali concentriche) di organi simili a petali. Una disposizione condivisa…

View original post 426 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.