Letture estive II – Il mistero delle creme solari

OggiScienza

Alcuni composti chimici presenti nelle creme solari sembrano ridurre la comparsa dei sintomi in topi affetti da un disturbo simile alla sclerosi multipla. Crediti immagine: Public Domain

SCOPERTE – “Questo ti piacerà,” scrive di un articolo sui PNAS una biologa consultata molti anni fa su nuove proprietà dell’aspirina, intesa ingenuamente come una metonimia dell’acido salicilico e qualunque suo derivato.

Forse piacerà anche ai lettori.

Non ci sono cure per la sclerosi multipla, una malattia auto-immune, ma la constatazione della sua maggior frequenza alle latitudini elevate dell’emisfero nord la collega da tempo alla carenza di un precursore della vitamina D, dovuta alla poca luce solare. Anche se alcuni esperimenti clinici sono tuttora in corso o progettati, sembra che la vitamina D sia priva di effetti.

All’Università del Wisconsin, il gruppo di Hector DeLuca – uno dei primi immunologi ad aver suggerito supplementi di vitamina D – ipotizza

View original post 338 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.