Pulsar da record per LOFAR: caccia aperta alle superveloci col radio telescopio

OggiScienza

Crediti immagine: NASA/DOE/Fermi LAT Collaboration and ASTRON

SCOPERTE – Esistono nell’universo delle stelle che ruotano su sé stesse a velocità fortissime. Proprio come dei fari in mezzo al mare, lanciano lampi di luce nella direzione della Terra nel mezzo del cosmo, guidandoci alla loro scoperta e indirizzando gli scienziati verso la comprensione del comportamento della materia ad altissima densità. Queste stelle sono le pulsar, delle stelle di neutroni grandi appena come una città, ma che contengono una massa superiore a quella del Sole, concentrata dunque in uno spazio limitatissimo. Si tratta di oggetti stellari che ruotano centinaia di volte per secondo e ora grazie al radio telescopio a bassa frequenza LOFAR, situato in Olanda, è stato possibile per la prima volta osservare la pulsar più veloce della nostra galassia Via Lattea e la seconda più veloce mai scoperta nell’universo.

Tutto ha avuto inizio quando il telescopio spaziale Fermi Gamma-ray…

View original post 629 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.