I ghiacci dei circoli polari sono destinati a sciogliersi

OggiScienza

Intenso frost churning del suolo a Kilpisjärvi, nord-ovest della Finlandia, a 800 metri al di sopra del livello del mare. Crediti immagine: Juha Aalto

RICERCA – Il declino delle regioni fredde a ridosso dei poli è inevitabile. La causa? Il cambiamento climatico. A dirlo sono i ricercatori degli atenei di Helsinki e di Exeter in uno studio pubblicato su Nature Communications.

Le cosiddette zone periglaciali in cui spesso si presenta uno strato di terreno congelato noto come permafrost – costituiscono circa un quarto della superficie della terraferma e si trovano per lo più a latitudini e ad altitudini elevate. Sostenuti dall’Accademia di Finlandia e dalla UE, oltre che in collaborazione con l’Istituto meteorologico finlandese, i due gruppi di scienziati hanno esaminato i processi naturali causati dal gelo e dalla neve nelle suddette zone.

I risultati suggeriscono che, anche assecondando le stime più ottimistiche sulle future emissioni di carbonio…

View original post 385 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.