Gli effetti del riscaldamento globale sul caffè

OggiScienza

Il cambiamento climatico rischia di mettere in crisi la produzione di caffè. Crediti immagine: Public Domain

AMBIENTE – In America Latina entro il 2050 la produzione di caffè potrebbe ridursi dell’88%. Colpa del cambiamento climatico e dei suoi effetti sulla coltivazione e sulle api, in base a quanto afferma uno studio condotto dai ricercatori guidati dall’International Center for Tropical Agriculture (CIAT) di Hanoi (Vietnam) e pubblicato sulla rivista PNAS.

Secondo Taylor Ricketts, direttore del Gund Institute for Environment della University of Vermont e co-autore dello studio, il caffè ha bisogno di condizioni climatiche particolari e della presenza di insetti impollinatori per avere una buona resa. La ricerca mostra per la prima volta le conseguenze che i cambiamenti climatici potrebbero avere sui produttori di caffè. In particolare, nessuno studio precedente aveva esplorato l’effetto combinato di questi due fattori su scala nazionale o continentale.

I risultati prevedono perdite maggiori rispetto…

View original post 341 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.