Cellule staminali per la sclerosi multipla: le nuove prospettive

OggiScienza

RICERCA – Da circa 15 anni i ricercatori hanno notato che trapiantando cellule staminali neurali negli animali, queste ultime sortivano in loro un effetto benefico, portando a una remissione molto significativa della malattia, a tal punto che animali già paralizzati riuscivano a riprendere a camminare. Le direzioni della ricerca scientifica intorno a questo fenomeno negli anni sono state due: primo, capire se lo stesso risultato fosse riscontrabile anche nell’uomo e secondo quali fossero i meccanismi coinvolti in questo fenomeno, cioè capire perché succede.

L’Italia è in prima linea su entrambi i fronti, grazie alle ricerche in atto presso l’IRCCS San Raffaele di Milano. A fine maggio è stato infatti lanciato il primo studio clinico al mondo per testare gli effetti dell’infusione progressivamente crescente di cellule staminali su pazienti affetti ormai da Sclerosi Multipla progressiva. Attualmente lo studio è in fase 1, cioè si sta valutando la sicurezza del metodo, ovvero…

View original post 455 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.