Perché al largo degli oceani si produrrebbe più energia eolica

OggiScienza

Le centrali eoliche sulle aree continentali del pianeta sfruttano principalmente l’energia del vento che circola negli strati più bassi dell’atmosfera, mentre le centrali sugli oceani sono in grado di utilizzare in maniera efficiente anche l’energia che proviene dagli strati alti della colonna atmosferica. Crediti immagine: Pixabay

RICERCA – Sugli oceani il vento soffia così forte che un giorno, con le condizioni tecnologiche ed economiche favorevoli, potremmo sostenere il consumo di energia elettrica annuale di tutta la popolazione mondiale semplicemente costruendo una grande centrale eolica al largo delle coste del Nord Atlantico. Sono le conclusioni di uno studio pubblicato sui Proceedings of the National Academy of Sciences, dove i ricercatori Anna Possner e Ken Caldeira dimostrano che nelle zone oceaniche è possibile produrre una quantità di energia eolica fino a tre volte più alta di quella che si ottiene nelle zone continentali.

Prima di arrivare al Carnegie Institute for Science…

View original post 452 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.