Clima che cambia, un’ulteriore minaccia per i lemuri del Madagascar

OggiScienza

Un prolemure dal naso largo che addenta il suo pranzo di bambù. Fotografia di Jukka Jernvall

AMBIENTE – Nel 2014 una grossa indagine ha stabilito lo status di conservazione dei lemuri del Madagascar, tracciando un quadro tutt’altro che positivo: delle allora 103 specie note, più del 90% era a rischio di estinzione a causa della distruzione e della frammentazione dell’habitat. La “barca” dei lemuri stava letteralmente colando a picco, considerando che appena una decina di anni prima a essere minacciato era meno del 70% delle specie.

Per la diversità in specie di primati il Madagascar è secondo solo al Brasile e, di lemuri, ne si continuano a scoprire di nuovi. Ma di pari passo crescono le minacce: questi animali straordinari, che non vivono in nessun altro luogo al mondo, vengono cacciati, vengono mangiati e devono stringersi in habitat sempre più striminziti, sacrificati alle attività umane quando non protetti all’interno…

View original post 565 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.