Torna in scena Copenaghen

OggiScienza

Lo spettacolo Copenaghen torna nei teatri italiani per una nuova turnée.

EVENTI — Copenaghen è uno di quei classici del teatro contemporaneo che periodicamente è bene rifrequentare e riproporre. Devono di certo pensarla così il regista Mauro Avogadro e il trio di attori Umberto Orsini, Massimo Popolizio e Giuliana Lojodice, che al Teatro Argentina di Roma, fino al 12 novembre, riportano in scena il dramma dell’inglese Michael Frayn per la terza volta nell’arco di 18 anni. È la prima tappa di una tournée che li vedrà girare l’Italia fino a maggio 2018.

Il fulcro della pièce è l’incontro che avvenne nella capitale danese occupata dai nazisti nel 1941 tra il fisico tedesco Werner Heisenberg e il suo maestro Niels Bohr, padri della fisica quantistica, alla presenza della moglie di quest’ultimo Margrethe. Cosa spinse Heisenberg, allora a capo del programma nucleare del governo nazista, ad andare a trovare…

View original post 218 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.