Se ci facciamo male nelle ore diurne la guarigione è del 60% più veloce

OggiScienza

Le ferite che ci procuriamo durante la notte guariscono più lentamente rispetto a quelle diurne. Crediti immagine: Public Domain

SCOPERTE – Vi è mai capitato di mettervi a fare qualcosa di notte, mezzi addormentati e poco reattivi, e pentirvene nel momento in cui vi siete fatti male inciampando su qualcosa? Che si tratti di mignoli sugli spigoli o di tagli tastando nel buio alla cieca alla ricerca delle chiavi, c’è una cattiva notizia: tutte le ferite che ci facciamo nelle ore notturne guariscono circa il 60% più lentamente. Sì, sarebbe stata un’idea migliore rinunciare allo spuntino notturno e a qualsiasi altra attività, rimandando fino alla mattina.

Secondo gli scienziati di Cambridge, i responsabili sono gli stessi che poco tempo fa abbiamo visto guadagnarsi il premio Nobel: i ritmi circadiani.

Durante il giorno quello che è più famoso come “orologio biologico” ottimizza la guarigione, regolando l’attività delle cellule della pelle…

View original post 458 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.