La barriera che “ferma” i pensieri sgraditi

OggiScienza

“La nostra abilità di controllare i pensieri sgraditi è fondamentale per il nostro benessere e quando questa capacità è compromessa si originano alcuni dei sintomi più debilitanti comunemente associati alle patologie psichiatriche”. Crediti immagine: Pixabay

SCOPERTE – A volte capita che un ricordo sgradito o doloroso, o una preoccupazione insistente, si insinuano nei nostri pensieri in modo pressoché inconscio, e senza che possiamo in alcun modo porvi rimedio. La situazione è di per sé sgradevole, riportandoci in un battere di ciglia all’evento spiacevole collegato al ricordo, o alla causa primaria della preoccupazione, ma sarebbe decisamente peggiore se nel nostro cervello non esistesse una sorta di barriera selettiva in grado di bloccare sul nascere la maggior parte dei pensieri sgraditi.

“La nostra abilità di controllare i pensieri sgraditi è fondamentale per il nostro benessere- spiega il Professor Anderson, dell’Università di Cambridge- quando questa capacità è compromessa, infatti, si originano alcuni dei…

View original post 496 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.