Mega terremoti dalle Alpi all’Himalaya: un modello per localizzarli

OggiScienza

Lo studio pubblicato sulla rivista Earth and Planetary Science Letters, ha simulato cosa accade quando due placche tettoniche continentali entrano in collisione formando catene montuose. Crediti immagine: ETH ZURICH/Luca Dal Zilio

APPROFONDIMENTO – Come nascono i mega terremoti e quali sono i parametri che possono aiutare a capire dove colpiranno? Prevedere i terremoti ad oggi non è ancora possibile, ma quel che possiamo fare è determinare la distribuzione di probabilità che un evento si verifichi in una zona ad alta sismicità. Si tratta di mappe del rischio che solitamente si basano su dati “storici”, cioè i dati statistici relativi agli eventi sismici avvenuti in quella zona raccolti in cataloghi più o meno esaurienti.

Mappe del rischio che, con il nuovo studio condotto da Luca Dal Zilio, dottorando del dipartimento di Geophysical Fluid Dynamics della ETH Zürich, sono destinate a cambiare. Per la prima volta, infatti, il modello di simulazione sviluppato…

View original post 1.392 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.