Non solo Inca: le civiltà precolombiane tra genetica e linguistica

OggiScienza

SCOPERTE – Non avevano né la ruota, né la scrittura, eppure gli Inca riuscirono a formare e governare uno dei più estesi imperi del mondo, almeno fino all’arrivo dei Conquistadores spagnoli. Quando gli europei arrivarono, con armi da fuoco e vaiolo al seguito, gli Inca erano da poco riusciti a sottomettere un popolo che aveva dato parecchio filo da torcere all’impero: i Chachapoya. Chiamati anche Guerrieri delle nuvole, dalle nebbie delle foreste pluviali di alta quota in cui vivevano (nell’attuale Perù del nord), riuscirono a opporsi a ben quattro imperatori prima di essere alla fine schiacciati a dispersi con la politica dei mitma. Nel Quechua, la lingua dell’impero, i mitma erano i coloni che gli Inca spostavano da un angolo all’altro dell’impero sostituendo le popolazioni ribelli. Con questa strategia di ripopolamento coatto gli imperatori si assicuravano la fedeltà su tutto il territorio.

“La storia è scritta dai vincitori”…

View original post 603 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.