Le due metà di Star Wars, Gli ultimi jedi

OggiScienza

STRANIMONDi – Non potevo esimermi dal parlare de Gli ultimi Jedi, secondo film della terza trilogia, diretto da Rian Johnson – già regista dell’eccellente Looper e di una delle più belle puntate di Breaking Bad – uscito nelle sale italiane il 13 dicembre.

Prima di proseguire, un avvertimento per chi non avesse ancora visto il film: questa recensione conterrà diversi spoiler, quindi pensateci bene prima di riprendere la lettura dopo l’immagine.

Nel commentare Il risveglio della Forza, più che sulle tante somiglianze con Episodio IV mi ero soffermato sulle differenze rispetto al primo film di Star Wars, sugli elementi di novità che, senza dimenticare gli archetipi su cui la saga si fonda, avrebbero condotto la terza trilogia in una direzione nuova. O almeno, questa era la mia speranza.

Speranza che non è andata disillusa, perché Gli ultimi Jedi cambia in effetti le carte in tavola e, in…

View original post 966 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.