Nelle piante il fallimento di un individuo può portare al successo della popolazione

OggiScienza

Una ricerca condotta su una specie di popodoro selvatico spiega i meccanismi di coevoluzione tra la pianta, gli insetti parassiti e gli impollinatori. Crediti immagine: Public Domain

SCOPERTE – Molte specie di piante rilasciano armi chimiche per difendersi dall’attacco degli insetti fitofagi che se ne nutrono. Queste sostanze però allontanano anche gli impollinatori responsabili della loro riproduzione. Una strategia che può sembrare dannosa, eppure queste piante sopravvivono senza problemi nella loro nicchia, si evolvono e la spuntano sulla concorrenza. Per molto tempo gli esperti non hanno saputo spiegare questa bizzarra contraddizione delle leggi di natura: tutti i modelli predittivi sull’evoluzione delle comunità di piante, insetti fitofagi e insetti impollinatori portavano a un’inevitabile estinzione delle piante che con le loro difese chimiche allontanano sia i predatori sia gli impollinatori.

In uno studio pubblicato su Nature Communications, Paul Glaum della University of Michigan e André Kessler della Cornell University descrivono…

View original post 403 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.